The Charm of Valle Onsernone

Immerse yourself in the wild and start the adventure

Considerata la valle più selvaggia della regione, la Valle Onsernone è meta ideale per chi cerca originalità. Allo stesso tempo per gli amanti dell’avventura e dello sport offre cime come Monte Pilone a 2192 metri s/m per escursionisti, fiumi e riali dall’acqua limpida per pescatori e molte curve e percorsi impegnativi con scenari mozzafiato per i ciclisti. 

Ad appena dieci chilometri da Ascona è possibile immergersi in un paesaggio dove il continuo dialogo tra natura e cultura non ha ancora cessato di stupire il visitatore. Si tratta della Valle Onsernone. Una profonda, enigmatica e impervia valle in cui la strada tortuosa è già sinonimo di avventura.

Un’architettura, quella dei villaggi sorti su terrazzi graziati dal sole, che evoca la dura e faticosa condizione della vita contadina del Ticino rurale. Alcune importanti e belle case signorili risalenti al XVIII secolo, costruite da emigranti che hanno trovato fortuna all’estero. 

Nel corso dei secoli il fiume Isorno ha lentamente modellato ed eroso la roccia, la popolazione locale ha saputo accogliere artisti e scrittori, in cerca di ispirazione, del calibro di Max Frisch, che a Berzona trasformò una stalla nella sua residenza preferita. Lasciatevi sorprendere dall’incanto della Valle Onsernone per un’escursione o semplicemente per un’esperienza culinaria. La buona e genuina polenta ticinese è fatta con la farina bona, un prodotto tipico di questa valle, macinata con ritmi d’altri tempi da uno dei mulini restaurati e tostata a mano sul fuoco a legna. Per i più curiosi i Bagni di Craveggia meritano una visita, in questo luogo l’acqua termale da secoli scalda e riscalda corpo e anima.